Tag

kafkaKafka sulla spiaggia è sicuramente un romanzo anticonvenzionale in quanto le vicende vissute dai protagonisti principali ( Tamura Kafka e Nakata) non obbediscono ad alcuna logica razionale. Alcune comparse non sono altro che “immagini” indistinte che si materializzano tra realtà e fantasia. Ciò nonostante, la dettagliata descrizione di fatti e personaggi e le intricate vicende rendono questo romanzo un viaggio nel labirinto interno dell’uomo che tende a mostrare i pensieri, le paure, i timori e le emozioni più profonde. Una delle caratteristiche è senza dubbio la mancanza di un finale “scontato”. Murakami, di fatto, descrive una semplice illusione.

Annunci